costruire una conigliera homemade

Conigliera fai da te: ecco come realizzarla

Costruire una conigliera con le proprie mani richiede tempo ma se sei una persona abile ed ami l’homemade, allora ecco come fare

La conigliera è un luogo asciutto e caldo in cui i conigli si sentono al riparo da possibili predatori. In commercio ne esistono di tantissimi modelli facili da pulire e che non temono per nulla l’umidità ma, purtroppo, hanno un costo non indifferente. In questa guida spiegheremo come realizzare un’ottima conigliera fai da te e soprattutto a costi contenuti.

 Punti focali:

  • il coniglio necessita di no spazio adeguato alle sue dimensioni per potersi muovere liberamente e mantenersi in buona salute,
  • l’ingresso dovrà essere molto ampio per facilitarne l’accesso e la pulizia,
  • deve essere dotata di un angolo confortevole per le ore di sonno,
  • se hai intenzione di posizionarla all’aperto, assicurati che ci sia sempre una zona di ombra,
  • si consiglia di utilizzare legno di riciclo o proveniente da fonti sostenibili,
  • installa un chiavistello robusto e cerniere in metallo per una maggiore resistenza,
  • prestare bene attenzione alle giunzione tra tetto e telaio per far si che non penetri l’umidità,
  • utilizzare il trapano per le viti, onde evitare di spezzare il legno con l’uso di chiodi e martello

Materiale necessario:

  • travi in legno da 28×28 mm per il telaio
  • assi da 21×92 mm per la struttura perimetrale inferiore
  • compensato filmato da 12 mm per il pavimento,
  • assi da 21×92 mm per la struttura perimetrale
  • compensato filmato da 12 mm per le pareti interne,
  • chiavistello
  • cerniere in acciaio inossidabile
  • rete metallica

È possibile utilizzare anche fogli di materiale anziché le assi singole.

Come costruire la conigliera

Prepara innanzitutto un progetto, un disegno con le misure per aiutarti nelle fasi di montaggio. Serviti di una livella per verificare che tutti gli angoli del telaio siano allineati alla perfezione. Ricordati che la parte inferiore della struttura deve essere in grado di supportare il pavimento che andrai successivamente ad installare e quindi deve essere ben solida.

Se vuoi, una volta installato il pavimento, puoi realizzare una sorta di passerella in cui il coniglio può scendere dalla porta d’ingresso. In questo caso ti basterà installare una tavoletta di compensato con delle viti.

Per le pareti fissa le assi con delle viti, utilizzando il trapano. Fissa la rete metallica nelle aperture, onde evitare che il coniglio possa scappare.

Installa un pannello interno per dividere la zona giorno da quella per la notte, con un’apertura tale la permettere al coniglio di poter passare da una parte all’altra senza problemi. Ora fissa la porta ed il gioco è fatto, la conigliera è pronta.

Se vuoi puoi applicare delle strisce decorative per coprire i bordi della rete, sempre servendoti de trapano per non spezzare il legno. Verifica che tutti gli angoli siano ben allineati.