app per imparare lo spagnolo

App per imparare lo spagnolo

Le migliori applicazioni linguistiche

Utilizzare un’app per imparare lo spagnolo può essere davvero un’ottima tecnica, in quanto consente di coniugare la portabilità del dispositivo mobile con la necessità dello studio. Infatti, i libri possono essere utili, ma solo nel caso in cui si abbia del tempo continuativo da dedicare ad una lingua. Qualora questo tempo manchi, allora si potrà optare per l’utilizzo di sistemi alternativi, come appunto le applicazioni. Imparare lo spagnolo non sarà difficile e, allo stesso tempo, avrete la possibilità di risparmiare un po’ di denaro da investire, magari, in un viaggio-premio in Spagna!

Le migliori App per imparare lo spagnolo su iPhone e Android

Busuu

Di app per imparare lo spagnolo ne esistono molte e tante sono presenti all’interno degli store ufficiali sia per chi abbia un dispositivo Apple sia per chi utilizzi Android. La prima app è Busuu, un’applicazione che funziona molto bene sia su iPhone sia sull’iPad e anche all’interno dei dispositivi Android. Potrete iniziare ad imparare la nuova lingua dedicandovi solo pochi minuti al giorno.  All’interno dell’applicazione si potranno trovare sia le lezioni di conversazione, sia esercizi dedicati alla pronuncia, con l’aggiunta di tanti esempi audio per non perdere la possibilità di esprimersi al meglio sin dall’inizio. Inoltre, sono presenti anche i classici esercizi scritti che riguarderanno sia la grammatica sia il vocabolario. Infine, potrete studiare anche divertendovi, con i tanti esercizi dedicati alla memoria.

Duolinguo

La seconda App per imparare lo spagnolo è Duolinguo presente sugli store ufficiali sia per Android sia per dispositivi iOS. Questa app, a differenza di molte altre applicazioni concorrenti, è completamente gratuita eppure consente di imparare bene la lingua divertendosi e nei ritagli di tempo. Molto belli sono gli esercizi visivi che comprendono l’associazione di parole e immagini e che sono sicuramente molto efficaci anche per chi abbia meno dimestichezza con l’apprendimento veloce.

Babbel

Una ulteriore app per imparare lo spagnolo, presente per tutti i diversi sistemi operativi mobile, è Babbel, molto conosciuta e che utilizza un sistema efficace per l’apprendimento delle lingue. Infatti, con programmi personalizzabili, Babbel consente allo studente di imparare ciò che gli potrà servire di più, senza focalizzarsi sui classici elementi scontati che vengono proposti in tutti i corsi di lingua.L’applicazione, visto il suo ampio corredo di contenuti, è a pagamento e i piani per gli abbonamenti sono i seguenti:

  • Un mese a 9,95 euro;
  • Tre mesi a 19,95 euro;
  • Sei mesi a 33,30 euro
  • Un anno a 59,40 euro

Rosetta Stone

Nel caso in cui vogliate provarla potrete avere la prima lezione gratuitamente, in modo da capire se il metodo di Babbel possa fare per voi. Infine, tra le app forse più classiche per imparare lo spagnolo si trova Rosetta Stone, un’applicazione che si può utilizzare su vari tipi di dispositivi. L’applicazione è molto completa e consente di seguire un vero e proprio corso di lingue sul cellulare oppure sul tablet. Prevede piani personalizzabili e progressivi, anche se a prezzi non proprio popolari. Per questo cercate subito di capire se Rosetta Stone possa, o meno, fare al caso vostro.